Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 1

SANOFI SpA

Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

Prezzo di listino €11,50 EUR
Prezzo di listino Prezzo scontato €11,50 EUR
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.
Logo Farmaci da banco

PESO NETTO PRODOTTO

250ml

EAN

021004041

MINSAN

021004041

Visualizza dettagli completi

Bisolvon Linctus è uno sciroppo a base di Bromexina ad azione mucolitica adatto ad adulti, adolescenti e bambini. Utile in caso di malattie respiratorie acute e croniche, con tosse e produzione di catarro.

Bisolvon Linctus si concentra a livello del tessuto bronchiale e polmonare, dove è presente il catarro. Qui agisce con la sua triplice effetto: 

  • Fluidifica i depositi di muco nelle vie respiratorie.
  • Aiuta ad espettorare ed eliminare il catarro. 
  • Calma la tosse.

Bisolvon Linctus sciroppo non contiene né saccarosio né fruttosio e può essere somministrato ai soggetti diabetici.

 

Posologia e modalità d'uso di Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

Come assumere Levotuss Sciroppo?

Adulti: assumere 5 - 10 ml di Bisolvon Linctus Sciroppo 4 mg/5 ml usando il dosatore conico, 3 volte al giorno 

Bambini di età superiore ai 2 anni: 2,5 - 5 ml di Bisolvon Linctus Sciroppo 4 mg/5 ml usando il dosatore conico, 3 volte al giorno

Lo sciroppo è somministrabile a diabetici e bambini sopra i 2 anni, non contiene fruttosio né saccarosio.Non superare le dosi consigliate. Si consiglia l'assunzione di Bisolvon Linctus Sciroppo dopo i pasti.

 

 

Principi attivi ed Eccipienti Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

5 ml di Bisolvon Linctus Sciroppo 4 mg/5 ml contengono:

Principio attivo: bromexina cloridrato 4 mg (equivalente a bromexina 3,65 mg);

Eccipienti: acido benzoico, maltitolo liquido, sucralosio, aroma cioccolato, aroma ciliegia, levomentolo, acqua depurata.

 

 

Controindicazioni Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico 250 ml 4 mg/5 ml è controindicato inc aso di:

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
  • Bambini di età inferiore ai 2 anni.
  • Allattamento.
  • Condizioni ereditarie che possono essere incompatibili con uno degli eccipienti.

 

Avvertenze Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

In pochissimi casi, contemporaneamente alla somministrazione di espettoranti quali la bromexina, sono state osservate gravi lesioni della cute quali la sindrome di Stevens Johnson e la necrolisi epidermica tossica (NET). La maggior parte di queste potrebbe essere spiegata dalla gravità di malattie sottostanti o da altri farmaci assunti contemporaneamente.

Inoltre nella fase iniziale della sindrome di Stevens Johnson o della necrolisi epidermica tossica (NET), i pazienti potrebbero inizialmente avvertire dei sintomi non specifici simili a quelli dell'influenza, come per esempio febbre, brividi, rinite, tosse e mal di gola. A causa di questi sintomi fuorvianti è possibile che venga intrapreso un trattamento sintomatico con una terapia per la tosse e il raffreddore. Pertanto, se si verificano nuove lesioni della cute o delle mucose consultare il medico immediatamente ed interrompere precauzionalmente il trattamento con bromexina.

I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di età inferiore ai 2 anni. Infatti la capacità di drenaggio del muco bronchiale è limitata in questa fascia d'età, a causa delle caratteristiche fisiologiche delle vie respiratorie. Essi non devono quindi essere usati nei bambini di età inferiore ai 2 anni (vedere paragrafo "Quando non deve essere usato").

 

 

Effetti indesiderati Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico può causare effetti indesiderati:

  • Patologie del sistema immunitario, della cute, del tessuto sottocutaneo, dell'apparato respiratorio, del torace e patologie del mediastino: frequenza non nota: reazione anafilattica compreso shock anafilattico, angioedema, broncospasmo, orticaria, prurito; frequenza rara: rash cutaneo e altre reazioni da ipersensibilità.
  • Patologie dell'apparato gastrointestinale: frequenza non comune: nausea, vomito, diarrea e dolore alla parte alta dell'addome.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori. Quando si presentano è tuttavia opportuno consultare il medico o il farmacista.

Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se si nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informare il medico o il farmacista.

Sovradosaggio Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml
Fino ad ora, nell'uomo non sono mai stati riportati sintomi specifici di sovradosaggio. Nei casi riportati di sovradosaggio accidentale e/o di errori di assunzione del farmaco, i sintomi osservati corrispondono ai noti effetti collaterali di Bisolvon ai dosaggi raccomandati, e può essere necessario un trattamento sintomatico. In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Bisolvon avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale.

 

Interazioni Bisolvon Linctus Sciroppo e altri farmaci

Non sono state riportate interazioni con altri medicinali.

 

 

Gravidanza e allattamento Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

Posso assumere Bisolvon Linctus Sciroppo in gravidanza o allattamento?

Vi sono dati limitati sull'uso della bromexina nelle donne in gravidanza. Studi sugli animali non indicano effetti nocivi diretti o indiretti riguardo alla tossicità riproduttiva.

Come misura precauzionale, è preferibile evitare l'uso di Bisolvon durante la gravidanza.

Non è noto se la bromexina e i suoi metaboliti passino nel latte umano. I dati di farmacodinamica e tossicologia disponibili sugli animali hanno mostrato l'escrezione della bromexina e dei suoi metaboliti nel latte materno. Un rischio per i bambini allattati al seno non può essere escluso.

Bisolvon non deve essere usato durante l'allattamento. Consultate il medico nel caso si sospetti uno stato di gravidanza o desideriate pianificare una maternità.

Fertilità: Non sono stati condotti studi volti ad indagare gli effetti sulla fertilità umana. Basandosi sull'esperienza preclinica non vi sono indicazioni di possibili effetti sulla fertilità a seguito dell'uso della bromexina.

 

 

Scadenza e conservazione di Bisolvon Linctus Sciroppo Mucolitico Tosse Grassa 250 ml 4 mg/5 ml

Come conservare Bisolvon Linctus Sciroppo?

La data di scadenza di Bisolvon Linctus Sciroppo 250 ml 4 mg/5 ml è indicata sulla confezione. Dopo la prima apertura del flacone di 250 ml 4 mg/5 ml, il prodotto deve essere consumato entro 12 mesi.

1 su 4