Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 1

ZAMBON ITALIA Srl

Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Prezzo di listino €11,40 EUR
Prezzo di listino Prezzo scontato €11,40 EUR
In offerta Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.
Logo Farmaci da banco

PESO NETTO PRODOTTO

EAN

034936031

MINSAN

034936031

Visualizza dettagli completi

Fluimucil Mucolitico 200 mg è farmaco da banco ideale per trattare le affezioni respiratorie caratterizzate da ipersecrezione densa e vischiosa

Fluimucil Mucolitico 200 mg Granulato è un farmaco espettorante mucolitico da banco a base N-acetilcisteina. Questo principio attivo aiuta a sciogliere il catarro e a eliminare il muco presente nelle vie respiratore, migliorando la respirazione. Fluimucil Granulato può essere utilizzato in caso di tosse grassa o in caso di un aumento della produzione di muco denso e viscoso.

 

Posologia e modalità d'uso di Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Per il trattamento delle malattie dell’apparato respiratorio la dose di Fluimucil 200 raccomandata è di 1 bustina (200 mg) al giorno, preferibilmente la sera. La durata della terapia nelle va da 5 a 10 giorni.

Sciogliere il contenuto della bustina di Fluimucil 200 in un bicchiere contenente un po’ d’acqua, mescolando al bisogno con un cucchiaino. Non mescolare altri farmaci alla soluzione di Fluimucil Mucolitico 200 mg
 

Principi attivi ed Eccipienti Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Principio attivo: N-acetilcisteina.
Eccipienti:
 Aspartame, aroma arancia, sorbitolo.

Controindicazioni Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Lo Fluimucil Bustine è controindicato in caso di:

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti e ad altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.
  • Bambini di età inferiore ai 2 anni.
  • Generalmente controindicato in gravidanza e nell’allattamento.

 

Effetti indesiderati Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Si riportano di seguito le reazioni avverse che si sono manifestate dopo l’assunzione di N–acetilcisteina per via orale. Per i dettagli fare riferimento al bugiardino:

  • Disturbi del sistema immunitario: ipersensibilità Shock anafilattico, reazione anafilattica/ anafilattoide
  • Patologie del sistema nervoso: cefalea
  • Patologie dell’orecchio e del labirinto: Tinnito
  • Patologie cardiache: tachicardia
  • Patologie vascolari: emorragia
  • Patologie respiratorie, toraciche e mediastiniche: Broncospasmo, dispnea Ostruzione bronchiale
  • Patologie gastrointestinali: Vomito, diarrea, stomatite, dolore addominale, nausea Dispepsia
  • Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo: Orticaria, rash, angioedema, prurito
  • Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione: Piressia Edema della faccia
  • Esami diagnostici: Pressione arteriosa ridotta

 

Sovraddosaggio Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Non sono stati riscontrati casi di sovradosaggio relativamente alla somministrazione orale di N–acetilcisteina. I volontari sani, che per tre mesi hanno assunto una dose quotidiana di N–acetilcisteina pari a 11,6 g, non hanno manifestato reazioni avverse gravi. Le dosi fino a 500 mg NAC / kg di peso corporeo, somministrate per via orale, sono state tollerate senza alcun sintomo di intossicazione. Il sovradosaggio può causare sintomi gastrointestinali quali nausea, vomito e diarrea. Non ci sono specifici trattamenti antidotici; la terapia del sovradosaggio si basa su un trattamento sintomatico.

 

Avvertenze speciali Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Fluimucil 200 Mucolitico. Prenda questo medicinale con cautela e sempre sotto il controllo del medico nei seguenti casi:
se soffre di una malattia infiammatoria dei bronchi chiamata asma bronchiale. Interrompa immediatamente l’assunzione di Fluimucil Mucolitico se ha contrazione dei muscoli bronchiali (broncospasmo). Consulti il medico anche nel caso in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato;
se soffre o se ha sofferto di un problema allo stomaco o all’intestino chiamato ulcera peptica, specialmente se sta assumendo insieme a Fluimucil Mucolitico altri medicinali che possono causare problemi allo stomaco (farmaci gastrolesivi).

Fluimucil 200 Mucolitico Granulato può aumentare il volume del muco bronchiale (secrezioni bronchiali), specialmente all’inizio del trattamento. Pertanto se questo si verifica e non riesce ad eliminare tramite la tosse le secrezioni bronchiali (espettorare) si rivolga al medico che le indicherà un metodo per eliminare i muchi (il drenaggio posturale o la broncoaspirazione). Se avverte un odore di zolfo, non si preoccupi perché questo non indica alterazione del preparato, ma è dovuto all’N-acetilcisteina.

Esami di laboratorio: l’N-acetilcisteina può interferire con alcune analisi del sangue e delle urine (dosaggio colorimetrico per la determinazione dei salicilati e test per determinare i chetoni). Informi il medico che sta assumendo questo medicinale prima di sottoporsi a questi esami.

Fluimucil Mucolitico 200 mg contiene sorbitolo. Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale. Fluimucil Mucolitico contiene aspartame. Questo medicinale contiene, una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria.

 

Gravidanza e allattamento Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Posso assumere Fluimucil Mucolitico 200 mg Bustine in gravidanza o allattamento?

Fluimucil Mucolitico non ha evidenziato alcun effetto teratogeno, tuttavia come per gli altri farmaci, la sua somministrazione nel corso della gravidanza e durante il periodo di allattamento, va effettuata solo in caso di effettiva necessità sotto il diretto controllo del medico.

Scadenza e conservazione di Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 Bustine Granulato

Come conservare Fluimucil Mucolitico 200 mg Bustine

Conservare Fluimucil Mucolitico 200 mg Bustine a temperatura non superiore a 30°C.

1 su 4